martedì 15 dicembre 2015

Mi piace tutto ciò che è vecchio; 
vecchi amici, vecchi tempi, 
vecchie maniere, libri antichi, vecchi vini.

Oliver Goldsmith

martedì 3 novembre 2015

venerdì 30 ottobre 2015


INIZIA OGGI "BARBERA  IL GUSTO DEL  TERRITORIO" A  COSTIGLIOLE D'ASTI - CANTINA COMUNALE !


         NOI SAREMO PRESENTI CON 2 TIPI DI BARBERA :

LA BARBERA D'ASTI DOCG - BIO 2014 

&

LA BARBERA D'ASTI DOCG SUPERIORE 2011






VI RICORDIAMO  INOLTRE CHE CONTINUA LA MOSTRA " SCATTI D'AUTORE"  NEL CASTELLO DI COSTIGLIOLE D'ASTI 
DOVE SONO PRESENTI ALCUNE SCULTURE IN MARMO DI CARRARA E DISEGNI VARI DI CHIARA ( nostra figlia) 


martedì 28 luglio 2015

“Dirò subito che mi considero anch'io, del vino, un amatore inesperto. È vero, i "viaggi d'assaggio" mi hanno istruito un pochino: ma il loro risultato più apprezzabile è stato di misurare, dopo anni di esperienze enologiche, quanto sia vasta ancora la mia ignoranza, e l'arte del vino quanto difficile. Per esempio. Uno degli errori più gravi e più comuni in cui oggi incorrono molti consumatori di vino è di credere che un certo vino, riconoscibile al nome e all'etichetta, debba essere sempre uguale a se stesso, e sempre buono se una volta è stato trovato buono: di chiedere, dunque, al commerciante un vino che risponda a requisiti di "continuità”…. enorme equivoco: si pensa, scioccamente, al vino nominato e desiderato come a un'entità omogenea, intercambiabile, fissa: come se si trattasse di una data marca di aranciata, di birra, di whisky, o addirittura di automobile o frigorifero. Mentre il vino (il vino di una data qualità, zona di produzione circoscritta, annata, partita, botte e, in certi casi, misurabile, inanalizzabile se non entro centri limiti, variabile per un'infinità di motivi, effimero, ineffabile, misterioso.”

Mario Soldati


i

domenica 17 maggio 2015

" CREDO CHE AVERE LA TERRA E NON ROVINARLA SIA LA PIU' BELLA FORMA D'ARTE CHE SI POSSA DESIDERARE"                                                          
Andy Warhol 

lunedì 11 maggio 2015

mercoledì 11 febbraio 2015

Vi invitiamo a venirci a trovare per assaggiare e volendo comprare i nostri vini a  Golositalia & Aliment dal 21 al 24 Febbraio 2015 
Centro Fiera del Garda (BS) 
PAD. 8  N. 192


http://www.golositalia.it/fiere/2015/50/fiera-golositalia-aliment-2015


martedì 10 febbraio 2015

ABBINAMENTI...da provare

Poco tempo fa ho iniziato a stendere (non a pugni, ma a penna!) alcuni abbinamenti Vino-Cibo trovati qua e la, tra tradizione e novità !

Ve ne accenno qualcuno....ovviamente con alcuni tipi dei nostri vini! 

Buon divertimento ! ;)


BARBERA D’ASTI DOCG BIO “DIVINA”:

Rosso da salumi, bolliti misti e brasati. Bene coi primi al ragù (anche di selvaggina), con la pasta ripiena (con gli agnolotti), col pollame arrosto, con lo stracotto d’asino.

Ottima con la Bagna Caoda.
Agnello al forno
Anguilla ai ferri
Bagna cauda
Fritto misto alla piemontese
Gallina brasata
Marazzano
Polenta con salsicce
Pollo con carciofi
Quartirolo
Reblochon
Risotto con i legumi
Sartù di riso
Taleggio
Tapulon di cavallo




PIEMONTE CHARDONNAY BIO “ARACHI”:

Il vino Piemonte - Chardonnay e' un vino bianco che si abbina bene con antipasti di salumi e Secondi di pesce ed in particolare Pesci d'acqua dolce. Bene col vitello tonnato e coi petti di pollo alla griglia.
Servito fresco come aperitivo.

Carni bianche
Rombo allo zafferano con sugo di vongole
Scampi alla busara
Vitello tonnato
Prosciutto San Daniele



PIEMONTE CHARDONNAY BIO :

Si abbina felicemente a piatti di pesce marinati , carni bianche o formaggi stagionati.
Ottimo come vino da meditazione.

Toma Piemontese
Brie
Camembert
Trota affumicata


MOSCATO D’ASTI DOCG BIO " CALU' " :


Il Moscato d’Asti si accosta a dolci lievitati come i natalizi pandoro e panettone, ma anche torte classiche come la Torta di nocciola del Monferrato, la torta Margherita, ciambelle…
La presenza nei vini di anidride carbonica, l’alcol contenuto e gli zuccheri non eccessivi s’accordano alla natura morbida dei dolci. 
Si consiglia anche con formaggi e salumi o generiche pietanze salate; lo suggeriva già Mario Soldati, è col salame fresco… anche in questo caso la carbonica aiuterà a sgrassare restituendo una bocca pulita, mentre la sapidità del salame e la dolcezza del vino regalano un piacevole contrasto.
Si abbina facilmente con i cibi speziati o piccanti, tipico abbinamento soprattutto
negli Stati Uniti è il Moscato d'Asti con la cucina etnica soprattutto indiana.

Torta di Nocciola del Monferrato
Canestrelli
Crostata di albicocche o pesche
Frutta sciroppata
Ostriche
Saint Honoré
Torta alle mandorle
Torta allo yoghurt
Torta di carote
Torta margherita


MONFERRATO DOLCETTO “ORGOGLIO”:


Il vino Monferrato Dolcetto e' un vino rosso che si abbina bene con Primi di carne generici.
Il Dolcetto d'Asti è un vino adatto da tutto pasto, ma si abbina soprattutto a carni bianche e pollame, arrosti o carni in umido.


Agnolotti al ragù
Blanquette de veau
Bra tenero
Carbonade di manzo
Carne all'albese quattro stagioni
Castelmagno
Finanziera
Fusilli alla napoletana
Mallureddus alla sarda con sugo di agnello
Pizzoccheri alla valtellinese
Pollo alla cacciatora
Raschera
Risotto di carne
Roast-beef caldo
Terrine di cacciagione



PASSITO DI MOSCATO:


Inevitabile abbinamento con i dolci secchi tipici alla nocciola del Piemonte, ma interessante con salumi stagionati o formaggi erborinati.


Cioccolato fondente
Amaretti
Babà al rum
Baklavia
Cassata siciliana
Crostata di ciliegie
Ma' amoul
Marzapane
Muhallabia
Pascha
Pastiera napoletana
Torrone